lunedì 7 ottobre 2013

Composta di pere, lime e pepe Szechuan



Mi è sempre piaciuto tantissimo viaggiare, conoscere persone, tradizioni, luoghi. Da bambina volevo fare la guida turistica, così mentre alcuni miei amici desideravano salire sulle stelle o sulla luna io volevo tenere i miei piedi ben ancorati a terra e camminare per il mondo.

Quando i miei genitori tornavano dai loro viaggi (troppo lontani e impegnativi per poter andare con loro) rimanevo incantata dai loro racconti, dalle foto che ritraevano splendidi paesaggi e volti così diversi, amavo rovistare nelle valigie alla ricerca dei tesori riportati, scoprivo tele dalle trame preziose, spezie profumate, tappeti intrecciati e mi immaginavo in altri mondi, protagonista di avventure.
Non sono diventata una guida, ma appena posso riempio la valigia e provo a camminare per il mondo.
Mi piace scavare fra le pieghe di una cultura, ne leggo il passato e ne ammiro l’arte, ascolto le parole di chi incontro, e credo che anche il cibo e la cucina raccontino di un popolo e della sua storia.
Quante volte mi è capitato di portare pezzetti di mondo in valigia: bacche di vaniglia, radici sconosciute, tè profumati, foglietti spiegazzati con ricette abbozzate.
Mi piace mescolare ingredienti di provenienza diversa, giocare con le consistenze e i sapori di terre lontane, è come se, mescolandoli e amalgamandoli tra loro, ne mescolassi e integrassi le culture.
Mi è piaciuto tantissimo il contest proposto da Vaty "Contaminazioni - la Cucina che unisce più tradizioni" e desidero parteciparvi con questa composta.
Questa ricetta mescola spezie e frutti di diversa provenienza ma il risultato è sorprendente, (vi consiglio di utilizzare delle pere con la polpa soda e non farinosa).



Composta di pere, lime e pepe Szechuan

1 kg di pere pelate e private del torsolo
450 gr di zucchero di canna
1 lime
1 cucchiaino di pepe szechuan


Tagliate le pere e fatele riposare 12 ore con lo zucchero.
Versarle in una pentola dal fondo spesso, portate a bollore e cuocere fino ad ottenere una consistenza sciropposa (circa 45 min.). Durante la cottura aggiungere il lime a fettine.
Quasi al termine della cottura aggiungere il pepe e far sobbollire ancora un po'.
Invasare a caldo e pastorizzare per 20 minuti.


Pear, lime and szechuan peppercorn compote

1 kg pears (peeled and without core)
450 gr cane sugar
1 lime
1 teaspoon of szechuan peppercorn

Cut the pears into slices and put them in a bowl with sugar for 12 hours.
Pour them in a pot, bring to boil and let simmer for 45 minutes or until the compote reaches a syrupy consistence.
Add the lime slices and almost at the end pour the szechuan peppercorn. Let simmer a little bit more then fill clean jars and pasteurize.


Con questa ricetta partecipo al contest di Vaty del blog A thay pianist



19 commenti:

  1. Poi piacerebbe poterla assaggiare....ce ne mandi un barattolo?

    RispondiElimina
  2. Che belle le foto accipicchia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Sognando dolcezze: provala e mi dirai!!
      @An Lullaby: grazie :-)

      Elimina
  3. Anche io vorrei avere sempre la valigia pronta per partire in posti lontani, per ora mi accontento di sognare ad occhi aperti magari assaggiando qualche sapore nuovo... posso?
    Ho giusto un pezzetto di pane da pucciare nei tuoi vasetti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già anch'io sogno posti lontani.. se potessi ti allungherei davvero un vasetto di questa composta :-)

      Elimina
  4. Uh, una composta... :D E che composta, mi hai fatto salire su un aereo e sto visitando posti dove non sono mai stata... :-)

    RispondiElimina
  5. Ciao,
    ovviamente dopo aver letto il tuo commento al mio post non potevo non passare da te e unirmi alle tue follower.
    Complimenti per il piatto particolare e anche bellissimo da vedere.
    Credo che viaggiare sia come leggere un libro, ti arricchisce sempre e ti lascia sempre qualcosa che nella vita ti servirà.
    Buona serata un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo, leggere e viaggiare due modi meravigliosi per crescere!

      Elimina
  6. Come ti capisco, fosse x me sarei sempre con la valigia pronta, abitante del mondo! Bellissima la tua composta che mixxa sapientemente gusti e culture diverse! Bravissima!
    A presto <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  7. perdonami cara.. non vedo il mio commento :(
    allora ti ridico, grazie per la partecipazione e mi paice molto quel tocco di pepe szechuan nei gusti cosi! giusto ieri sera mi hanno servito un composto dolce-salato con questo pepe-
    una vera DELIZIA! in bocca al lupo e ti ho inserita ora alla n. 72 :-)

    RispondiElimina
  8. Ti faccio i complimenti per tutte le golosità che proponi nel tuo blog.
    Mi sono unito a Te con vero piacere.
    http://lapasticceriadichico.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. Questa composta è davvero invitante mi piacciono gli accostamenti.. quanto vorrei poterla assaggiare!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale e io te la offrirei volentieri.

      Elimina