sabato 25 gennaio 2014

Lemon Cheesecake senza glutine per Re-Cake


(For english recipe scroll down)
Anche con la ricetta di oggi partecipo a una “sfida” a colpi di ciotola e cucchiaio! Si tratta di un gioco relativamente nuovo, che in pochi mesi ha già riscosso un grandissimo successo! Sto parlando di “Re-Cake Wants You” ideato da Elisa,  Sara, Miria, Silvia e Silvia. Questo mese è stato scelto il cheesecake e io non potevo esserne più felice. Non è una ricetta che preparo abitualmente, ma si tratta di un dolce che può dare ottimi risultati anche se preparato con una base senza glutine e per questo motivo non potevo farmi scappare l’occasione di prepararlo.
Ecco diciamo che quando sarà il turno del panettone con tripla lievitazione non sarò così agevolata..
Ma ora veniamo al nostro Cheesecake.. e a qualche curiosità che lo riguarda, ecco che cosa ho scoperto su di lui..

Pensando semplicemente di imbattermi in una magnifica espressione della golosa (e corposa) pasticceria a stelle e strisce ho inciampato in una serie di indizi e spiegazioni che mi hanno condotta dritta dritta ai Romani! Cheesecake e Romani? Ma Romani de Roma? Già Cheesecake e Romani, passando per l’antica Grecia. Vi è, infatti, chi riconduce l’origine del nostro cake al 776 a.c. quando sull’isola di Delos ,un dolce costituito di ricotta racchiuso fra due sfoglie di pasta veniva offerto agli atleti prima delle gare. Pare, poi, che i Romani abbiano fatto il resto… esportandolo e diffondendolo in “tutto” il mondo.
Un’ultima curiosità, si narra che nel 1872 un lattaio americano di nome James L. Kraft (vi dice niente?) cercando di riprodurre il famoso formaggio francese Neufchatel, abbia creato un formaggio fresco pastorizzato poi chiamato Philadelphia … il resto è storia.
Oggi esistono davvero tante ricette e varianti di cheesecake, che può essere crudo (lo si mette in frigorifero immediatamente) o cotto, può avere una base di biscotti sbriciolati e ricompattati con uova o burro oppure una base di pan di spagna o pasta frolla, può essere  farcito con formaggi diversi dal Philadelphia alla ricotta, dal mascarpone alla panna, con l’aggiunta o meno di uova, si tratta di una ricetta talmente diffusa che Paese che vai ricetta che trovi… anche se sicuramente incontrerete qualcuno che vi dirà che la ricetta originale non è la vostra bensì la sua…. chissà, forse perché a lui l’hanno tramandata direttamente i Romani??
Comunque, quella che vi propongo io si attiene scrupolosamente alla ricetta indicata dalle ragazze di “Re-Cake Wants You”, quindi per la crema ho seguito pedissequamente le indicazioni di Donna Hay che regala un cheesecake morbido e setoso, reso irresistibile dal gusto fresco e leggero del succo di limone, mentre per la base ho utilizzato un impasto con farina di riso.



Lemon Cheesecake senza glutine

Per la base
125 g farina di riso*
25 g zucchero di canna
25 g zucchero muscovado
80 g burro freddo a cubetti

Per la crema
500 g di ricotta
330 g di formaggio fresco (tipo Philadelphia)
80 ml di succo di limoni bio
1 cucchiaio di scorza di limone bio
280 g zucchero superfine
4 uova
1,5 cucchiaio di maizena*
1,5 cucchiaio di acqua

Preparazione:
Base
Preriscaldate il forno a 180° C.
Ungete leggermente uno stampo dal fondo amovibile di 18 cm di diametro e foderate il fondo con un disco di carta da forno.
Mescolate la farina e gli zuccheri nel mixer, aggiungete il burro e lavorate gli ingredienti finche non risultano sabbiosi e cominciano ad aggregarsi.
Trasferite l’impasto nella teglia e premetelo leggermente formando un fondo uniforme. Infornate la base per 15 minuti o finché risulta cotta e dorata. Togliete dal forno e fate raffreddare.
Crema:
Mescolate la ricotta, il formaggio fresco, lo zucchero, le uova, il succo di limone, la scorza e la vaniglia finché il composto sarà morbido e privo di grumi. Mescolare l’amido con l’acqua, avendo cura di aggiungere questa pian piano. Mescolare l’amido sciolto alla crema di formaggio. Versare il composto ottenuto sulla base e cuocete 1 ora e dieci minuti, la superficie risulterà dorata. Spegnete il forno e lasciate raffreddare la torta almeno per un’ora all’interno. (io l’ho preparata di sera e l’ho tolta dal forno la mattina successiva). Mettere in frigorifero per un’ora e servire con panna montata non zuccherata.
*Controllate che questo ingrediente sia adatto ai celiaci, verificatene la spiga sbarrata, la presenza sul prontuario AIC o le indicazioni sull’etichetta del produttore.



Gluten free Lemon cheesecake

For the crust
125 g rice flour *
25 g brown sugar
25 g muscovado sugar
80 g cold butter into small cubes

For the cream
330g cream cheese, softened
500g ricotta
4 eggs
1 cups (295g) caster (superfine) sugar
¼ cup (60ml) lemon juice
2 tablespoons finely grated lemon rind
½ teaspoon vanilla extract
1½ tablespoons cornflour (cornstarch)*
1½ tablespoons water
1 cup (250ml) single (pouring) cream, whipped

Preheat oven to 180°C (300°F). Place the flour, sugar and butter in a bowl and rub with your fingertips to form a rough dough. Using the back of a spoon, press the mixture into the base of a lightly greased 18 cm round springform tin lined with non-stick baking paper. Bake the base for 15 minutes or until golden and just cooked. Set aside.
To make the filling, place the cream cheese, ricotta, eggs, sugar, lemon juice and rind, and vanilla in a food processor and process until smooth. Place the cornflour and water in bowl and mix until smooth. Add the cornflour mixture to the cheese mixture and mix to combine. Pour over the cooked base and bake for 1 hour and 10 minutes or until light golden and just set. Turn the oven off and allow to cool in the oven with the door closed. Refrigerate for 1 hour or until cold. Top with the cream to serve. Serves 8–10.
*Check that this ingredient is suitable for coeliacs

Ecco la mia Re-lemon cheesecake per Re-Cake Wants You








21 commenti:

  1. Ciao! Complimenti per il tuo blog che trovo molto elegante. Mi unisco ai tuoi followers per provare le tue ricette sicuramente buonissime. Eppoi ho un sacco di farina di riso da utilizzare :)))))
    Se ti piacciono le torte decorate, unisciti al mio blog:
    http://vitticakes.blogspot.it/
    A presto!! Vale

    RispondiElimina
  2. Bellissima e buonissima!!!!!:)
    Un bacione cara! Buon weekend!

    RispondiElimina
  3. Non sappiamo -anzi, non possiamo- resistere e rinunciare. C'è qualcosa di incredibilmente confortante nell'affondare il cucchiaino in uno strato così goloso di crema e poi incontrare la base di biscotti, sembra quasi qualcosa di magico ogni volta :-) e, andando pazze per i cheesecake, non possiamo far altro che deliziarci alla vista di queste foto e rubartene due fette! Ti abbracciamo forte

    RispondiElimina
  4. Simo è davvero bellissima, sono sicura squisita e inoltre mi incuriosisce questa versione gluten free!!! Super come sempre!!!
    un bacione e buon fine settimana :*

    RispondiElimina
  5. buonissima davvero e bello conoscere qualche curiosità su questo dolce!!! buon week end
    vale

    RispondiElimina
  6. Ma è troppo bella...mamma mia che gola :-P
    Bravissima e felice we <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  7. Ciao cara,
    ma che bella ricetta la voglio provare anch'io ;)
    e poi mi hai fatto scoprire tante cose che non sapevo, grazieee!!!
    In bocca al lupo e buon week end
    baci

    RispondiElimina
  8. Buono e davvero curiose e interessanti le indicazioni storiche! :) Un bacione

    RispondiElimina
  9. Super buona e super bella! Però la ricetta originale è mia perché effettivamente me l'hanno tramandata direttamente i romani!!! :-D ovviamente scherzo, ma mi ha fatto sorridere leggere il post!!! Un abbraccio! Alice

    RispondiElimina
  10. hai un dono!! tutto ciò che fai è assolutamente meraviglioso!!! complimenti :-)

    RispondiElimina
  11. è un dessert favoloso con le corrette varianti che danno qualcosa di più :-)

    RispondiElimina
  12. Beh, la copertura sembra una nuvola, ti è venuta incredibilmente perfetta!!
    ps Simo ne approfitto per chiederti una cosa, visto che per commentare il tuo blog ci sono le parole di verifica... Le lasci per evitare gli spam? Perché il mio blog negli ultimi giorni è stato "assalito" da decine e decine di commenti anonimi in automatico....
    Quindi stavo riflettendo se metterle anche io, sono un po' fastidiosi...
    Un bacione!

    RispondiElimina
  13. sembra venuta proprio bene!!!!!
    grazie di aver partecipato e ci vediamo alla prossima!
    ciao
    elisa

    RispondiElimina
  14. non conoscevo questa iniziativa, e questo cheesecake mi ha davvero conquistata.
    e anche le foto...

    RispondiElimina
  15. Bellissima! Seguo il tuo blog, ti va di ricambiare? http://golosedelizie.blogspot.it/

    RispondiElimina
  16. Sfiziosissima ricetta.Grazie!

    RispondiElimina
  17. Fantastico!
    Non ti ho vista venerdì scorso...ti aspettiamo il prossimo :)

    RispondiElimina
  18. Grazie per ver partecipato, mi devo segnare le dosi per la base.
    A presto Silvia

    RispondiElimina
  19. E questa vince il premio per la torta con la panna più fotogenica che io abbia mai visto, avrei affondato la faccia nel monitor....

    RispondiElimina
  20. Simooooooooo !!!! Eccomi da te finalmente....e che accoglienza ;)
    Bacini e buona serata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E merito un premio....sono la tua centesima followers !

      Elimina